Docenti

RASUMOWSKY-QUARTETT BERN

DORA BRATCHKOVA violino

Costituitosi nel 2001 il quartetto Rasumowsky si sente in diversi modi legato al principe Andrej Kirilovitch Rasumowsky, l’inviato russo a Vienna, amico di Beethoven, sostenitore e mecenate del genere quartetto d’archi, di cui ha scelto di prendere il nome. Rasumowsky-Quartett ha infatti le sue radici nella scuola d’archi russa e considera la letteratura del classicismo viennese, in prassi esecutiva storicamente informata, come il suo repertorio di base. Inoltre, l’ensemble pone particolare accento sulla letteratura quartettistica russa, sulle nuove scoperte, sulla musica contemporanea svizzera e sui programmi interdisciplinari.

GERHARD MÜLLER viola
ALINA KUDELEVIC violoncello

Oggi con sede a Berna, Rasumowsky-Quartett ha attirato l’attenzione a livello internazionale con la registrazione completa di tutti e
quindici quartetti di Dmitri Shostakovich (OehmsClassics), in occasione del 100° compleanno del compositore nel 2006. Maxim Shostakovich, come pianista e direttore d’orchestra uno dei più importanti interpreti dell’opera di Shostakovich, considera questo integrale una „delle migliori registrazioni
della musica di mio padre“. La rivista „Der Spiegel“ scrive che a causa de„i tempi incredibili e l’insieme accattivante” si tratti dell’ evento dell’anniversario”. Nel 2016 è uscita la prima registrazione integrale dei quattro quartetti del romantico svizzero Friedrich Theodor Fröhlich (cpo), riscoperto grazie alle ricerche del Rasumowsky-Quartet

VLADIMIR PATRASCU violino
GAETANO SIMONE violoncello
Boris Nedialkov violoncello
Guido Alici - pianista accompagnatore
Guido Alici - pianista accompagnatore