MUSICA & MAESTRI

Per “esprimersi e comunicare con la musica”
Corsi di formazione ed aggiornamento per Docenti

n. 7 CORSI DI FORMAZIONE PER DOCENTI per la PROPEDEUTICA MUSICALE

SEDE E PERIODO DI SVOLGIMENTO:
Struttura scolastica all’interno del Parco di Villa Baruchello, Porto Sant’Elpidio (FM), Via Belvedere, all’interno del festival “Archi in Villa Baruchello, la Grande Musica anche per ragazzi“, da lunedì 19 luglio  a sabato 24 luglio 2021.

PRESENTAZIONE

L’offerta formativa dell’edizione 2021 del festival Archi in Villa Baruchello, rivolta agli insegnanti della scuola di base, è particolarmente ricca e articolata: ben sette corsi affidati ad esperti formatori : Andrea Strappa pianista, compositore e didatta, Siro Merlo e Sabrina Simoni dell’associazione Forme Sonore di Bologna, rispettivamente compositore, arrangiatore e direttrice del Piccolo Coro dell’Antoniano,  Caterina Monterubbianesi musicista, didatta esperta anche del metodo Orff-Schulwerk, Stefano Rocchetti didatta e webmaster  di semplicementemusica.it, Antonella Astolfi e Vincenzo Ciotola docenti de Il Piccolo Teatro di Milano e Accademia Dimitri in Canton Ticino.

I Maestri affiancheranno i docenti nell’esplorare proposte didattiche attraverso attività che rappresentano un mix tra tradizione ed innovazione nel fare musica a scuola, con sollecitazioni al dialogo  con altre forme espressive quali il canto, il teatro, la manualità, i linguaggi digitali e con suggerimenti per progetti interdisciplinari di Educazione Civica. Attività per un uso più consapevole della voce, il cantare, suonare gli strumenti, danzare, produrre suoni con gli oggetti , conoscere storie in musica e giocare con app musicali.

I corsisti avranno l’opportunità di seguire percorsi inseribili  nel curricolo scolastico delle scuole del primo ciclo di istruzione così come nell’offerta formativa di scuole private di Musica. Ciascun corso svilupperà abilità e illustrerà contenuti  adeguati alle diverse età dei ragazzi, attraverso molteplici metodologie e strumenti.

Le attività saranno modulate anche in considerazione delle variabili organizzative e didattiche imposte dalla nota situazione epidemiologica.

La DaD ha evidenziato quanto sia rilevante lo stare insieme, il fare insieme, per una crescita serena e per un adeguato apprendimento, dunque particolare attenzione si avrà per il valore della musica come linguaggio che facilita l’empatia e la relazione, la cui mancanza ha caratterizzato la vita dei nostri ragazzi nel corso dell’ultimo anno.

I corsi saranno prevalentemente pratici, si partirà da esperienze concrete per arrivare agli obiettivi delle stesse.

Nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria la musica ha principalmente l’obiettivo di aiutare il bambino nel suo percorso di crescita come individuo , gli permette di riconoscere e veicolare emozioni, genera inclusione e vicinanza e si rivela  estremamente piacevole se affrontata partendo dall’esperienza vissuta in prima persona.  Ciò che sarà sperimentato dai docenti partecipanti si tradurrà in numerosi spunti per la trasferibilità in aula e per la costruzione di itinerari didattici musicali che permetteranno di addentrarsi nel mondo sonoro ricco di enormi potenzialità e rispondenti agli obiettivi delle Indicazioni Nazionali.

Educare all’ascolto ed alla fruizione della musica è importante tanto quanto avviare alla conoscenza di uno strumento, la scuola pubblica ha il compito di rafforzare le competenze individuali del bambino che, un domani ,potrà diventare sia un musicista, sia uno strumentista dilettante, sia un ascoltatore, in tutti i casi avrà comunque vissuto un’esperienza musicale che lo avrà arricchito e migliorato secondo un connubio diretto tra musica e qualità della vita.

Sono previste 6 giornate di lezioni, seminari e attività di gruppo, incentrate su:

laboratori per la costruzione e la conoscenza di uno strumento; attività corali per l’infanzia; conoscenza e analisi della canzone storica come fonte per l’educazione civica; sperimentazioni di musica in scena unita ad attività teatrali, artistiche e di movimento; uso di applicazioni tecnologiche dedicate alla musica;

giochi e fiabe musicali; ascolto e riproduzione motoria; giochi di ritmica e armonia;  voce, linguaggio musicale, drammatizzazione, sonorizzazione,  esperienze interdisciplinari.

l corsi sono indirizzati agli insegnanti della Scuola dell’Infanzia e Primaria, ai docenti di musica della Secondaria di I grado, ai terapisti e agli insegnanti di sostegno, agli operatori della corporeità e dell’attività fisica, agli insegnanti nelle bande musicali, agli studenti dei corsi universitari in Scienze della Formazione e dell’Educazione, agli studenti dell’indirizzo didattico nei Conservatori di Musica, agli studenti del Liceo musicale e coreutico.

Non si richiedono conoscenze specifiche di musica o pratica strumentale.

COMPETENZE IN USCITA
Recuperare e potenziare le competenze di base, nonché le competenze didattiche, pedagogiche e musicali. Accrescere le competenze ritmiche e armoniche attraverso il metodo esperienziale. Aumentare il livello di autostima del singolo e il rispetto del gruppo di lavoro. Sviluppare capacità audio-percettive, cognitive, senso-motorie, emotive e relazionali con l’utilizzo di oggetti. Imparare a strutturare percorsi individuali o di gruppo per lavorare con la voce, il corpo e gli strumenti.
Saper organizzare e creare giochi musicali con oggetti di uso comune tra i bambini. Sperimentare semplici attività di danza per favorire la consapevolezza del proprio corpo e dello spazio e lo sviluppo della creatività. Saper attingere dalle proprie esperienze e riproporle in maniera personale e creativa. Sviluppare competenze ritmico-compositive per ideare sequenze ritmiche corporee e vocali, nonché attività musicali con lo strumentario melodico tradizionale.

Si consiglia un abbigliamento comodo
Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato per ognuno dei corsi frequentati.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Iscrizione on-line : https://www.clubdellamusica.it/iscrizioni-lab-e-corsi/
Costo a quota fissa unica di € 50 per uno o tutti i corsi in programma.
Iscrizioni a numero chiuso con scadenza SABATO 10 LUGLIO.
Le iscrizioni vengono considerate valide solo dopo il ricevimento della quota di partecipazione e sono accettate, in base ai posti dis Save ponibili, secondo l’ordine di pagamento.
In caso di cancellazione dell’iniziativa per qualsiasi causa, la responsabilità degli organizzatori si limita al rimborso delle quote di iscrizione già pervenute.

Contatti per qualsiasi informazione:
gestione iscrizioni e pagamenti:
+39.335.7313490 – info.archiinvilla21@libero.it
+39.338.44641